31 Gennaio 2021

#wlog4 grazie

Oggi vorrei che fosse una giornata di gratitudine. E sarà così, d’ora in avanti: ogni #wlog di fine mese sarà dedicato a ciò per cui sono più grata. Vorrei non fosse uno sterile elenco di cosucce che mi danno gioia, ma del resto la gratitudine non ha bisogno di ossequiose introduzioni: basta esprimerla. Perciò grazie per le belle giornate piene di sole, che non sono tante ma quelle poche aiutano a scaldare un po’ il cuore. Grazie alla natura che con la sua ricchezza e bellezza mi aiuta a svagare un po’ la testa durante le mie infinite giornate di lavoro da casa: ebbene sì, anche in città la natura si esprime in tutta la sua ricchezza, basta guardarsi attorno con un po’ di curiosità. Grazie ai miei (pochi) ristoranti preferiti che nonostante il periodo orrendo dovuto alla pandemia ed ai vari provvedimenti anti contagio, continuano imperterriti a consegnare direttamente a casa mia le loro leccornie su ordinazione, perché il cibo serve al corpo ma soprattutto all’anima. E sopra ogni altra cosa, grazie alla mia dolce metà che mi aiuta a sopportare il peso del mondo, che mi circonda di abbracci pieni d’affetto, che mi asseconda in tutto e che mi ama nonostante i miei difetti. E non solo ora, ma sempre.. da 12 anni a questa parte.

La #fotoacazzodicane di questa settimana è un selfie della sottoscritta. Non mi sono più truccata da marzo 2020. Non ne avevo più voglia. Però, da qualche tempo, la voglia è tornata. Per me il make-up è un gioco, un passatempo, un modo creativo per iniziare la giornata nel giusto mood. Con questa foto testimonio il mio insperato ritorno al mondo del belletto a tutti gli effetti a cazzo di cane. PS: in questi 10 mesi ovviamene mi è scaduto tutto… direi che ho guadagnato a pieno titolo il diritto ad un po’ di shopping cosmetico.